Benvenuti nel nostro sito!

news

In evidenza

ORARI UFFICIO APERTURA AL PUBBLICO

  • DA LUNEDÌ A VENERDÌ dalle 9.00 alle 12.00
  • POMERIGGIO SU APPUNTAMENTO RICHIEDENDOLO AL NUMERO 340 7234651

SVOLGIMENTO ATTIVITA' VENATORIA
COMUNICAZIONE CACCIA ZONE ARANCIONE

A far data da domenica 29 novembre 2020, in conseguenza della mutata classificazione della regione Piemonte in materia di emergenza Covid19, da zona rossa a zona arancione, come riportato dal sito della presidenza del Consiglio dei ministri, «Zone»
è possibile praticare l'attività venatoria o la pesca dilettantistica o sportiva nell'ambito del proprio Comune.

PROROGA PRELIEVO FAGIANO MESE DICEMBRE 2020
DISTRIBUZIONE FAGIANI OTTOBRE
MODIFICHE AL CALENDARIO VENATORIO

Si comunica che in data 03/09/2020 il Comitato di Gestione ATC VC1 ha deliberato le seguenti modifiche ai periodi di caccia per la stagione venatoria 2020/2021:

  • caccia alla specie cinghiale in forma singola dal 20 settembre al 20 dicembre 2020 anche nella giornata di lunedì, fermo restando il limite di 3 giornate di caccia complessive
  • caccia alla migratoria anche nelle giornate di lunedì e giovedì, fermo restando il limite di 3 giornate di caccia complessive
SCHEDE RIEPILOGATIVE STAGIONE 2020/2021
IMMISSIONE FAGIANI SETTEMBRE
AVVISO IMPORTANTE

TASSA SULLE CONCESSIONI REGIONALI - SERVIZIO PAGOPA

AVVISO

Trattamento dei dati personali REGOLAMENTO (UE) 2016/679

In base a quanto previsto dal Regolamento (UE) 2016/679 relativo al trattamento dei dati personali, si comunica ai sigg. cacciatori che per il ritiro del tesserino venatorio o l'apposizione del timbro di ammissione è necessario presentarsi presso l'ATC VC1 muniti di copia del documento d'identità valido, i moduli qui seguito pubblicati e compilati in ogni punto richiesto

I MODULI DOVRANNO ESSERE COMUNQUE TRASMESSI
ENTRO IL 31 OTTOBRE 2020
ANCHE CON POSTA ELETTRONICA atcvc1@gmail.com

L'ATC VC 1 si estende sul territorio di 31 Comuni per circa 67.000 ettari.

L'area è attraversata da diversi fiumi, i torrenti Elvo, Cervo, Rovasenda e Marchiazza e il fiume Sesia.

Il territorio è caratterizzato da ambienti legati alla rete fluviale, alta e bassa pianura, terrazzi alluvionali antichi, anfiteatri morenici e lacustri, rilievi prealpini.

Il paesaggio offre scorci spettacolari dominati dal possente massiccio del Monte Rosa.